Minimal quanto basta.

La progettazione degli interni è stata affidata alla designer Giò Pozzi, che ha elaborato uno spazio semplice e lineare, di grande stile e in grado di misurarsi con la parte antica sia dell’edificio sia del contesto urbano.

Una vera architettura dell’essenziale nasce come ispirazione del progetto: colori tenui e materiali importanti e semplici allo stesso tempo, dai toni morbidi tesi all’accoglienza e al design puro.